Presentata manifestazione di interesse riqualificazione Centro Sportivo Sant’Agata

LFA Reggio Calabria comunica che in data odierna, presso gli uffici della Città Metropolitana di Reggio Calabria, è stata presentata la documentazione afferente alla manifestazione di interesse per la valorizzazione dell’Impianto sportivo denominato Centro Sportivo Sant’Agata. La manifestazione di interesse è stata presentata tramite ATI (Associazione Temporanea d’Impresa) con una importante azienda, leader nel settore, sinonimo di qualità e valorizzazione del piano edilizio ed energetico dell’intero impianto.

Il progetto depositato prevede la riqualificazione dell’intero impianto sportivo tramite interventi volti oltre che all’ammodernamento e valorizzazione, anche all’efficientamento energetico e all’abbattimento delle barriere architettoniche. Nello specifico, il programma include la ristrutturazione degli edifici presenti, il rifacimento dei campi da gioco e degli spazi idonei all’utilizzo sociale a scopo didattico e ricreativo.

Tutti gli interventi non muteranno il linguaggio architettonico, la disposizione degli spazi e degli ambienti, nel pieno rispetto dell’identità radicata dell’iconico Centro Sportivo.

Il nuovo progetto consentirà al Club Amaranto di proiettarsi in una nuova dimensione di crescita, con l’obiettivo che il Centro stesso possa tornare ai fasti di un tempo, rappresentando la “Casa della Reggina”, un luogo inclusivo per tutta la cittadinanza, un centro di formazione per gli sportivi, con il fine di favorire la promozione dello sport legata alla crescita culturale e sociale dell’individuo. 

Il Centro Sportivo Sant’Agata è sempre stato un “fiore all’occhiello” dell’impiantistica sportiva del Mezzogiorno e con il progetto di riqualificazione presentato tornerà ad essere punto di riferimento sociale e sportivo, permettendo a tanti giovani di poter sognare di calcare i più grandi palcoscenici del calcio mondiale come avvenuto in passato.